Bibliography Details Jump to Home page Bibliography Help Previous Next
 
"Animali fantastici ed esseri mostruosi nei pavimenti musivi medioevali italiani"
Giordana Trovabene
IKON (Brepols Publishers), 2:2, 2009, 147-158
PDF file  Web site/resource link
 

"Lintervento analizza le raffigurazioni di esseri mostruosi e fantastici individuabili nei pavimenti musivi italiani, dallXI al XIII secolo. Partendo dalla lettura degli elementi iconografici medievali, Ŕ stata indagata levoluzione formale che ha contribuito alla trasmissione dellereditÓ classica. Sono prese in considerazione le modalitÓ con cui il medioevo ha acquisito il patrimonio teratologico antico, valutando come gli scrittori medioevali abbiano fatto ricorso a tale retaggio, quale fu la posizione della Chiesa nei confronti di tali esseri di origine mitologico-pagana e come avvenne la razionalizzazione delle lontane credenze, fino al processo di cristianizzazione di miti e leggende relativi ai mostri. Nellindagine su come tali esseri, spesso bizzarri, siano entrati nel repertorio iconografico medioevale, sono presi in considerazione i mosaici pavimentali di chiese, abbazie e cattedrali. Indagando il significato simbolico attribuito alle singole creature mostruose che, a partire dal canone esegetico del Physiologus, si trasmise alla letteratura dei Bestiari, Ŕ stata letta la valenza specifica che spesso tali immagini assunsero. Senza trascurare limportanza della tradizione e delle fonti, sono individuati soprattutto alcuni dei principali soggetti noti, letti nel contesto del pavimento di cui risultano o risultavano far parte." - abstract

Language: Italian


 
ISSN: 1846-8551; DOI: 10.1484/J.IKON.3.38
 
   
 
 8668 Jump to Home page Bibliography Help Previous Next